Benvenuti in Vallo Notizie 24

Vallo notizie 24 è il primo blog news che si occupa di notizie di attualità,approfondimenti e curiosità nel territorio del vallo di diano...

Puoi inviarci comunicati stampa, notizie locali ed eventuali approfondimenti al seguente indirizzo info@vallonotizieventiquattro.it Vallo Notizie 24 è un prodotto di proprietà targato Miludasite con Sede a Sala Consilina (SA) e Napoli (NA) - Italy - Note legali Partita IVA IT04676230651

16/08/17

Si schianta con l'auto contro un palo: 23enne vivo per miracolo a Sala Consilina


E' di un ferito lieve il bilancio di un incidente stradale avvenuto questa notte, intorno alle 2, a Sala Consilina, nella frazione di Trinità. Un 23enne del posto, probabilmente a causa di un colpo di sonno, ha perso il controllo della sua Bmw ed è finito contro un grosso palo utilizzato per le insegne pubblicitarie. Nello schianto il palo è stato abbattuto e fortunatamente nel momento in cui si è verificato il sinistro non c'erano pedoni ed auto in transito. Il 23enne è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale "Luigi Curto" di Polla dove i medici gli hanno diagnosticato delle contusioni giudicate guaribili in 7 giorni.- la città - Erminio cioffi -

11/08/17

Montesano, Smart City per una illuminazione intelligente.


Smart city sbarca a Montesano sulla Marcellana. Un’dea che si concretizza effettivamente nel risparmio del 10% relativo all’ammodernamento urbano e 1 milione e 300mila euro della società che provvederà alla pubblica illuminazione a led. Due novità importanti approdate nell’ultimo consiglio comunale. L’idea di smart city, cioè la città intelligente che in urbanistica e architettura è un insieme di strategie di pianificazione proiettate all'ottimizzazione del centro al quale si riferiscono, a Montesano, comprende cioèlampioni cosiddetti intelligenti e un sistema di videocamere, un sistema wifi, la rete wireless attraverso i quali sarà possibile ricaricare i cellulari ponendoli nelle immediate vicinanze e una moderna stazione meteo. Idee che portano il centro del Vallo di Diano ad essere un unicum in tutta la provincia di Salerno. “Adesso ci sono 2325 punti luce a Montesano e vogliamo lanciare un concetto moderno di pubblica illuminazione – dice il sindaco Giuseppe Rinaldi – abbiamo ricevuto una proposta di project financing e abbiamo deciso di proiettarci nella smart city, un sogno che sta per concretizzarsi”. Insomma si rivoluziona l’illuminazione nelle strade e si pensa al passo successivo per consentire un adeguamento più evidente alla normativa relativa all’efficientamento energetico, un passo molto importante in questo momento di crisi economica. Si pensa così ad affrontare ed eliminare l’inquinamento e ad ammodernare la rete puntando sul risparmio economico. Le nuove forme di gestione e dunque i lampioni intelligenti hanno più funzioni e si muovono in un’ottica ecosostenibile. “È una scelta politica nella quale crediamo molto – commenta Rinaldi – dopo ferragosto ci sarà la gara d’appalto per realizzare il nostro progetto”.-unotv-

Sala C. Giovane coppia arrestata per droga


I militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina diritti dal Capitano Davide Acquaviva hanno arrestato in flagranza di reato una coppia di giovani mentre cedevano una dosa di stupefacente ad un giovane di Teggiano. I due, lui di 29 anni e lei di 28 anni, sono stati fermati. I militari, successivamente hanno effettuato una perquisizione all’interno della loro abitazione sita nel centro storico di Sala Consilina e all’interno hanno trovato 130 dosi di eroina, 4 flaconi di metadone, vario materiale per il confezionamento dello stupefacente e la somma contante di 4500 euro circa. Nell’abitazione la giovane coppia aveva allestito anche un laboratorio per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente. La droga, venduta al dettaglio, avrebbe fruttato circa 5.000 euro. I due sono stati denunciati per concorso nello spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente. Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima, disposto dall’Autorità Giudiziaria di Lagonegro.-unotv-

08/08/17

Terrore di notte a Sanza: sorprendono i ladri in casa e provano a fermarli, due persone ferite


Svegliarsi nel cuore della notte e trovarsi di fronte ladri spietati e senza scrupoli in casa. È l’incubo vissuto questa notte da una famiglia di Sanza, dove almeno due persone sono state ferite dai malviventi nel corso di un furto notturno che si è poi trasformato in rapina. I banditi -da quanto si apprende- si sono introdotti con lo scasso in una abitazione di Corso Umberto I, mentre all’interno una intera famiglia dormiva, e hanno cominciato a fare man bassa di oro e oggetti di valore rinvenuti all’interno. Una delle componenti del nucleo familiare è stata svegliata dai rumori, ed ha allertato il marito: il due si sono alzati e si sono trovati davanti almeno due malviventi a volto scoperto che stavano facendo razzia nella loro casa. Un vero e proprio incubo si è materializzato, e marito e moglie istintivamente avrebbero cercato di fermare i malviventi, che senza alcuno scrupolo si sarebbero divincolati picchiandoli e dandosi alla fuga. Infrangendo una porta a vetri, la cui rottura ha causato il ferimento della signora che ha riportato diversi tagli. In casa erano presenti anche altri componenti del nucleo familiare, che aveva appena finito di festeggiare un 50° anniversario di matrimonio. Erano tutti andati a letto serenamente verso le 2:00, ma intorno alle 4:30 circa invece una serata di festa si è trasformata in una notte di angoscia a causa dei ladri. Per la signora rimasta ferita e per la coppia più anziana di suoceri, anche loro risvegliati dai rumori avvertiti e rimasti sotto shock, si è reso necessario il ricovero presso l’Ospedale di Sapri da parte dei sanitari del 118. Sul posto i Carabinieri della Stazione di Sanza, che hanno immediatamente dato il via alle indagini per risalire ai responsabili. Da quanto si è appreso anche un’altra abitazione di Sanza è stata visitata, probabilmente dalla stesa banda di ladri, in precedenza questa notte. In questo caso la donna residente, addormentata, non si è accorta accorta di nulla. I ladri avrebbero comunque racimolato un magro bottino. -italia2tv-