Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2017

Paura a Sala Consilina: un boato all’alba, scoppia la tubatura dell’acqua. Danni e scuole chiuse

Paura a Sala Consilina: un boato alle prime luci dell’alba, la strada che si solleva, un fiume d’acqua e di detriti che si riversa su via Giovanni Camera per diverse centinaia di metri È stato il più brusco ed inaspettato dei risvegli quello vissuto questa mattina nel centro storico di Sala Consilina: a causarlo lo scoppio di una tubatura dell’acqua di una delle principali condutture idriche cittadine. Tra le conseguenze, oltre ai danni nella zona interessata, la sospensione della fornitura del servizio idrico e la chiusura delle scuole a Sala Consilina. Subito dopo l’allarme immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina, che hanno messo in sicurezza l’area e avviato le procedure necessarie in questi casi. Sul posto anche i tecnici del comune e una squadra di operai guidati da Giuseppe Quercia. Per motivi precauzionali sono state momentaneamente evacuate le abitazioni limitrofe all’area interessata: i tubi di ghisa infatti, quando scoppiano, producon…

Calamità naturale per neve e gelo. Il Comune di Sala Consilina chiede sostegno alle Autorità

Le abbondanti nevicate e le conseguenti gelate che hanno caratterizzato il mese di gennaio hanno letteralmente messo in ginocchio molti Comuni del Vallo di Diano e del vicino Tanagro, tanto da spingere diverse Amministrazioni a chiedere alle autorità competenti il riconoscimento dello stato di calamità naturale. Dopo Salvitelle, Pertosa, Caggiano, Monte San Giacomo e Montesano sulla Marcellana, anche la Giunta di Sala Consilina, guidata dal sindaco Francesco Cavallone, ha deliberato in tal senso. Gli amministratori del centro capofila del Vallo di Diano hanno chiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale sull’intero territorio comunale e un immediato intervento di carattere logistico e finanziario, indispensabile per il ristoro dei danni subiti. Dal Comune di Sala Consilina, inoltre, giungono due precise richieste alla Giunta Regionale della Campania e al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Cavallone e la sua Giunta chiedono infatti un apposito …

San Pietro al Tanagro: lavoratori in nero in un circolo notturno, nei guai padre e figlio

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, coordinati dal Tenente Davide Acquaviva, in seguito a controlli finalizzati al contrasto del lavoro in nero e alla verifica del rispetto della normativa sanitaria all’interno degli esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande, hanno effettuato il controllo di 73 esercizi commerciali, sospendendo l’attività di un circolo privato ed elevando sanzioni amministrative per un ammontare di 145.940 euro. Insieme al personale specializzato del Nucleo Carabinieri Ispettorato Lavoro e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Salerno, i militari di Polla hanno denunciato in stato di libertà, a San Pietro al Tanagro, due pregiudicati, padre e figlio, rispettivamente di 55 e 30 anni, gestori di un circolo privato notturno, per aver installato ed utilizzato, in assenza di comunicazione all’Ispettorato del Lavoro, impianti audiovisivi per il controllo a distanza dei lavoratori. Tale locale era videosorvegliato in assenza di autorizzazion…

Impianto biometano a Sant’Arsenio. Spariti dal Comune atti dell’assegnazione dei lotti

Il Comitato No Biometano di Sant’Arsenio, in data 27 dicembre 2016 , ha protocollato al Comune di Sant’Arsenio una richiesta di accesso agli atti relativi all’impianto di biometano che dovrebbe sorgere in località Fosso del Mulino a Sant’Arsenio e contro la cui realizzazione il comitato ha intrapreso anche una battaglia legale. Nella richiesta protocollata al Comune di Sant’Arsenio, il comitato aveva richiesto di poter accedere ai seguenti atti: istanza integrale prodotta dalla società “Biometano Salernitano srl” tesa ad ottenere l’assegnazione di lotti in zona PIP di cui al bando di assegnazione n. 339 del 23/01/2015, corredata di tutti gli elementi previsti dal regolamento, compreso il progetto e la relazione programmatica-economica, verbale della commissione per l’assegnazione dei lotti in zona PIP del 12/02/2015, istanza integrale prodotta dalla società “Biometano Salernitano srl” tesa ad ottenere l’assegnazione di lotti in zona PIP di cui al bando di assegnazione n. 4736 del 22…

Dove Mangiare e Dormire nel Vallo di Diano

HOTEL - AGRITURISMO - RISTORANTI - PIZZERIA - PUB E BIRRERIA

ACTEON PALACE - Atena Lucana

DOLCE VITA .- Sala Consilina

IL TRENO - Montesano sulla Marcellana

HOTEL CERTOSA - Padula

HOTEL LA MARCHESINA - Teggiano

HOTEL MAGIC- Atena Lucana

HOTEL VILLA COSILINUM - Padula

HOTEL TORRE ANTICA - San Rufo

HOTEL VILLA VENUS - Atena Lucana

KRISTALL PALACE HOTEL - Atena Lucana

AGRITURISMO ERBANITO - San Rufo

GRANDE HOTEL OSMAN - Atena Lucana

HOTEL INSTEIA - Polla

HOTEL VALLISDEA - Sala Consilina

BORGO LUCANO - Atena Lucana

CASALE SAN PIETRO - San Pietro al Tanagro

OFFICINA 83 - Sala Consilina

LILO LIBERO LOCALE - Sala Consilina

MY BAKERY- Sala Consilina 

HOTEL VENEZUELA - Montesano sulla Marcellana

PIZZ E MACCARUN - Sala Consilina

STRAPIZZAMI - Sala Consilina

ASSOBASTONI - Sala Consilina

ON THE ROAD - Sala Consilina

IL CERTOSINO - Padula

VILLA DELLE ACACIE - Sala Consilina

RED VELVET - Sala Consilina

ANTROS - Sala Consilina

MONTPELLIER - Sassano

PICCHIO NERO - Padula

NEW KING - Sassano

NAZIONALE - Teggiano

ZAHIR - Sassano

LOCANDA…

“Sala Consilina cimitero di ex attività commerciali”: allarme di Paladino per i negozi chiusi

Il Paesaggio non solo urbanistico ma anche umano di Sala Consilina sta cambiando, e per verificarlo basta fare una passeggiata per via Mezzacapo o per via Matteotti: sembra di trovarsi in un cimitero dedicato alle ex attività commerciali”.È quanto afferma l’avvocato Angelo Paladino, presidente dell’Osservatorio Europeo del Paesaggio, che lancia l’ennesimo allarme contro lo spopolamento e la desertificazione commerciale di Sala Consilina. Alcuni dei dati forniti da Paladino su Sala Consilina: nell’ultimo anno -20 nati, -20 trasferiti, -40 attività artigianali chiuse e -87 attività commerciali chiuse.“Le attività commerciali che chiuse sono tantissime -afferma Paladino- e presto agli attuali “monumenti funebri”, lugubri e spettrali saracinesche abbassate che testimoniano lungo le principali strade cittadine una vitalità che fu, se ne aggiungeranno altre. Infatti sono diverse le attività commerciali in procinto di chiudere a Sala Consilina, e andranno ad arricchire questo cimitero. Alcu…

Sassano, successo di pubblico per la rassegna teatrale “Sassano 2017″

Grande successo ed emozione per la serata di presentazione della rassegna teatrale “Sassano 2017”, che si è tenuta presso il Cine-Teatro Totò domenica 29 gennaio. Un ricco e curato programma preparato nel dettaglio dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Tommaso Pellegrino. La manifestazione si è aperta con la proiezione del video “Sassano è”, uno spot rappresentativo del paese, che ha racchiuso la cultura, le tradizioni, gli usi e le bellezze architettoniche e naturalistiche di Sassano. Sul palcoscenico del Cine-Teatro Totò, forti emozioni sono state trasmesse al pubblico con le esibizioni degli artisti del posto, che hanno dato lustro a Sassano, portando il nome del paese anche oltre i confini nazionali. Sul palco, infatti, si sono alternate le esibizioni della giovane Alessia Mazzariello, del maestro Tamì Pinto, del complesso bandistico “Città di Sassano” e del gruppo teatrale sassanese “Pasquale Petrizzo”. Nell’occasione è stata consegnata, da parte dell’amministrazion…

Tragedia familiare a Padula. Comunità sconvolta dopo il drammatico gesto di Antonello Fiore

Un padre che prende tra le braccia suo figlio di appena 3 anni, un salto nel vuoto da un’altezza di dieci metri e le loro vite che vengono spazzate via dall’impatto con il selciato. E’ stato questo il tragico epilogo di una tragedia familiare che ancora non ha una spiegazione logica e che mai la avrà. Non solo la comunità di Padula, ma l’intero Vallo di Diano è sconvolto da ieri per questa tragedia dove a perdere la vita sono stati un padre, Antonello Fiore, infermiere 45enne di Padula e suo figlio Samuele. Il 45enne si è tolto la vita lanciandosi dal secondo piano dello stabile ubicato in via Tenente D’Amato nel cuore del centro storico della città della Certosa. Alla base del gesto potrebbero esserci una serie di situazioni legate al rapporto tra Antonello Fiore e la sua compagna e probabilmente anche la malattia neurologica che da qualche tempo gli era stata diagnosticata. Le salme si trovano presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla dove è stato effettuato ieri pomeriggio l’esam…

Atti vandalici a Sant’Arsenio. Danni al Centro Sociale in piazza dei padri Domenicani

Ennesimo scempio ai danni della struttura del Centro Sociale nella piazza dei padri Domenicani, ex piazza Fiordelisi a Sant’Arsenio. La struttura del Centro Sociale ha ospitato fino a poco tempo fa diversi eventi socioculturali, ma da tempo si presenta agli occhi della comunità santarsenese in totale stato di abbandono. “Atti vandalici che si ripetono da tempo, continuamente segnalati dai cittadini di Sant’Arsenio” ha tuonato Giovanni Landolfi, comandante della Polizia Municipale di Sant’Arsenio. “Bisognerebbe agire con dei raid a sorpresa, ma sono rimasto solo e non riesco a garantire una sorveglianza notturna” ha proseguito Landolfi sottolineando che anche il sistema di videosorveglianza del territorio non è attivo e pertanto non si riesce a risalire ai responsabili. “Sono azioni certamente messe a segno dai bulletti – si è sfogato ancora Landolfi – ed occorre risalire ai responsabili”. “Era previsto un sistema di sorveglianza specifico per l’intero plesso, mai concretizzato”…

Disoccupazione nei paesi in provincia di Salerno. Il Vallo di Diano apre la classifica

Pertosa è il paese con il più alto tasso di disoccupazione in provincia di Salerno. Mentre Caggiano è il centro con meno disoccupati. E’ quanto emerge dalle elaborazioni del sito Urbistat su dati ISTAT, relative ai 158 paesi della provincia salernitana. I dati fanno riferimento all’anno 2015. A guidare la classifica è, dunque, Pertosa, con un tasso pari al 26,9%. Il centro delle grotte è seguito da Laurino (25,6), Rofrano (25,2), Castelnuovo di Conza (23,1) e Bracigliano (22,9). Per quel che riguarda gli altri paesi del Vallo di Diano e limitrofi, al 48° posto si piazzano Buonabitacolo e Polla, con un tasso di disoccupazione pari al 17,8%, al 61° troviamo Montesano S/M (17,1), al 66° Monte San Giacomo (16,8), al 78° San Rufo (16,2) ed al 93° Sassano (15,5). In merito ai “piazzamenti” oltre il 100° posto, Teggiano è al 111° con un tasso pari al 14,7%, al 114° Sanza (14,5), al 117° Casalbuono (14,4), al 118° Padula (14,3), al 123° Atena Lucana (14,2), al 126° Sala Consilina e Sant’A…

Sala Consilina: furto di rame e ferro all’interno di un deposito. Arrestati due rumeni

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, agli ordini del Tenente Davide Acquaviva, nella giornata di ieri hanno tratto in arresto due uomini di nazionalità rumena per il reato di furto. I due, legati anche da un rapporto di parentela, hanno messo a segno un furto di rame, ferro ed altro materiale che si trovava stoccato all’interno di un deposito. Questa mattina presso il Tribunale di Lagonegro si è svolta l’udienza di convalida degli arresti. Entrambi hanno patteggiato la pena. Uno dei due arrestati, incensurato, è stato condannato alla pena di 5 mesi di reclusione e 270 Euro di multa con pena sospesa, per l’altro invece la condanna è stata ad 8 mesi di reclusione, 600 Euro di multa e la conversione della pena in lavori di pubblica utilità. Entrambi sono stati rimessi in libertà. – Erminio Cioffi –ondanews-

Terremoto Centro Italia. FATA Onlus di San Pietro al Tanagro in partenza verso i luoghi del sisma

Un gruppo di volontari dell’associazione di Protezione Civile Fata Onlus di San Pietro al Tanagro nelle prossime ore partirà per portare aiuti agli abitanti di uno comuni colpiti dal sisma dello scorso agosto e ora colpiti anche dall’ondata di maltempo e dalle abbondanti nevicate che in questi giorni stanno creando notevoli problemi a chi è rimasto senza casa. Marianna Iannone “Facciamo parte del gruppo ‘Io non crollo’– spiega Marianna Iannone, responsabile del gruppo di Protezione Civile – e attendiamo di sapere da loro quale sarà la nostra destinazione. A partire sarà un gruppo di cinque volontari con un carico di beni di prima necessità ed altro materiale necessario per proteggere dal freddo le persone e gli animali. Probabilmente partiremo domani e a breve dovremmo conoscere quale sarà il comune che dovremo raggiungere”. Il gruppo si muoverà a bordo di un fuoristrada con un carrello appendice così da poter raggiungere senza problemi la destinazione che gli sarà assegnata. “L…

Piano Sociale di Zona S10, prorogata la scadenza per le richieste di assistenza domiciliare per anziani e disabili

Il Piano Sociale di Zona S10 proroga la scadenza per l’acquisizione di richieste per l’accesso ai Servizi di Assistenza Domiciliare in favore di persone anziane e fragili anche non autosufficienti, in Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) e in Servizio di Assistenza Domiciliare (SAD).“La nuova scadenza –comunica il responsabile del Piano Sociale di Zona Antonio Domenico Florio- è fissata alle ore 12:00 di lunedì 6 febbraio, ed arriva dopo che ad oggi non si è raggiunto il limite massimo di utenti stimati da prendere in carico rispetto alla programmazione complessiva per l’accesso ai Servizi da parte dei residenti nei comuni del territorio di competenza del Piano”. I cittadini interessati sono quelli di 19 comuni: Atena Lucana, Auletta, Buonabitacolo, Caggiano, Casalbuono, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana, Padula, Pertosa, Petina, Polla, Sala Consilina, Salvitelle, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sant’Arsenio, Sanza, Sassano e Teggiano. I destinatari del servizio ADI…

Gli cambiano mansione al lavoro: minaccia i superiori con tre bombe carte. Nei guai un dipendente del Consorzio di Bonifica Vallo di Diano

Per chiedere delle mansioni di lavoro diverse e protestare contro un provvedimento amministrativo nei suoi confronti un dipendente del Consorzio di Bonifica del Vallo di Diano era entrato in ufficio con delle bombe carte. All’uomo è stato notificato l’avviso di conclusione indagini. I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Sala Consilina, coordinati dal tenente Davide Acquaviva, hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari emesso dalla Procura di Lagonegro nei confronti dell’uomo: un pluripregiudicato di Sala Consilina, già tratto in arresto nel settembre scorso per detenzione illegale di ordigni esplosivi artigianali ad alto potenziale offensivo. Al salese vengono contestati i reati di minaccia aggravata e detenzione illegale di ordigni esplosivi. Nel settembre del 2016 i militari, in collaborazione con gli artificieri del Nucleo Investigativo di Salerno, arrestavano in flagranza il salese poiché trovato in possesso di 4 ordigni esplosivi artigian…

Sant’Arsenio, Nicola Pica:“Mi ricandido alla carica di sindaco”

Nicola Pica, 50 anni, già a capo dell’Amministrazione comunale di Sant’Arsenio dal 2009 al 2014, rompe gli indugi e annuncia: “Alle prossime elezioni mi candido alla carica di sindaco del mio paese”. Una decisione che già serpeggiava nell’aria ma che ora Nicola Pica intende ufficializzare, uscendo completamente allo scoperto. “Ci ho riflettuto a lungo – ci confida Nicola Pica – Ora, però, ho deciso: scendo in campo per far recuperare al mio paese la dignità che ha perso in questi ultimi tempi. Certo, provare a ricostruire dopo il disastro dell’amministrazione guidata dall’ex sindaco Coiro non sarà facile ma, sostenuto da una squadra di giovani, straordinariamente tesa e impegnata con tutte le sue forze ed energie a ridare vigore all’azione amministrativa, siamo convinti di riprendere quel protagonismo interrottosi durante la parentesi degli ultimi due anni”. “Certo, – ha concluso Pica – ci sarà da lavorare, ma a me ed alla mia squadra il lavoro non ci spaventa affatto”.-ondanews-

Sala Consilina: individuata discarica abusiva nei pressi dell’isola ecologica L'assessore Vicenzo Garofalo: "Ripuliremo l'area in tempi rapidi"

Una discarica abusiva è stata individuata nei pressi dell’isola ecologica di Sala Consilina da parte dei volontari dell’associazione ANPANA Onlus. I rifiuti, abbandonati illegalmente, sono stati rinvenuti in località San Golfo. Nello specifico si tratta di materiale di risulta, legno, plastica, indumenti, polistirolo, diversi pneumatici usurati, nonchè diversi sacchi neri contenenti rifiuti di varia natura. In una nota inviata alla stampa i responsabili dell’associazione chiedono l’intervento da parte dell’amministrazione comunale affinchè provveda alla rimozione dei rifiuti. “L’eventuale inerzia – scrive nel comunicato Vincenzo Senatore, rappresentante dell’associazione – costringerà questa Sezione Provinciale ad adire le autorità competenti. E’ obbligo del Sindaco ottemperare a dette attività e controlli senza alcuna deroga”. Sulla vicenda è intervenuto l’assessore all’ambiente del Comune di Sala Consilina Vincenzo Garofalo. “Provvederemo in tempi rapidi alla pulizia dell’area –…

Sant’Arsenio, disagi causati dal servizio idrico. Al via raccolta firme dei cittadini: “E’ necessario risolvere il problema”

I continui guasti che interessano il servizio idrico del Comune di Sant’Arsenio, lasciando il paese spesso senza acqua, hanno spinto un gruppo di cittadini a promuovere una raccolta firme per sollecitare le istituzioni competenti a mettere in atto i necessari provvedimenti per ristabilire una regolarità del servizio nel territorio comunale. “Le irregolarità di erogazione dell’acqua, si legge in un documento a firma dei cittadini, indirizzato tra gli altri al Commissario Prefettizio Ada Ferrara, rendono impraticabili molti usi domestici , comportando anche la possibilità di danni agli elettrodomestici”. Secondo i cittadini la causa delle irregolarità del servizio idrico è “dovuta a una gestione non idonea del servizio stesso, al di là delle condizioni dell’acquedotto, date le improvvise variazioni del flusso erogato, che lasciano supporlo”. Inoltre viene richiesto di “indagare sulle condizioni dell’acquedotto esterno, del serbatoio e dell’acquedotto interno”. In ultimo, i cittadini, …

San Rufo senza acqua: le tubature idriche danneggiate dal gelo. Consac a lavoro

Sono diversi i cittadini valdianesi che da questa mattina lamentano la mancanza di acqua idropotabile nelle loro abitazioni. Il gelo che ha avvolto e paralizzato diversi paesi del territorio ha creato disagi anche all’erogazione di acqua, poiché le tubature idriche in molti casi sono state ghiacciate o rotte dallo stesso gelo. Tra i paesi in difficoltà per carenza di acqua nella giornata di oggi San Rufo, dove il sindaco Michele Marmo ha puntualizzato che “la mancanza di acqua nel paese da lui amministrato è stata dovuta ad un guasto verificatosi all’impianto gestito dalla Società Consac nel Comune di Sassano. Gli operai Consac stanno cerando di ripristinare repentinamente il servizio”. Intanto la società Consac ha diffuso un comunicato per spiegare la situazione venutasi a creare a causa del maltempo e l’impegno profuso dagli operai della società stessa per cercare di ripristinare repentinamente il servizio. “Le eccezionali condizioni di gelo degli ultimi giorni hanno causato grav…

Caso Soget a Polla. Terreni agricoli tassati come edificabili. Sale la protesta. Gli avvocati: “Sospensione delle imposte non convince”

La vicenda Soget a Polla sta portando diversi grattacapi ad Amministrazione e cittadini. Questi ultimi protestano per una serie di presunte incongruenze nelle cartelle esattoriali. E – occorre aggiungere – si sono trovati quanto meno colpiti di fronte a una società di riscossione imposte che – avuto il mandato dall’Amministrazione dopo una regolare gara di appalto – è entrata a “gamba tesa” con controlli e richieste di imposte in alcuni casi quanto meno particolari. Forse perché non “abituati” a pressioni così forti per la richiesta di imposte. Non solo i commercianti sono scesi in campo per manifestare il proprio dissenso e chiedere lumi sulla cosiddetta “tassa sulla pubblicità” ma anche i privati cittadini da diversi giorni sono in fase di allarme per la tassa sui “passi carrabili” e anche sull’imposta su numerosi terreni edificabili che però edificabili non sono più o non sono mai stati. Una certa confusione e delle imposte salate (con sanzioni ancor più salate) che stanno creando…

Ambulanza soccorre un uomo a Sant’Arsenio. L’equipe medica minacciata e aggredita dal ferito che poi fugge via

Paura per una equipe medica del 118 stanotte a Sant’Arsenio. Il personale sanitario di un’ambulanza rianimativa è stato allertato allorquando è stato visto un uomo privo di sensi nel comune di Sant’Arsenio. L’ambulanza è arrivata sul posto in pochi minuti e ha subito soccorso la persona. L’uomo è stato quindi “caricato” in ambulanza dopo essere stato messo sulla barella. Ma a questo punto il ferito, fino a quel momento privo di sensi, si è destato e stando a quanto raccontato ha estratto un coltello o comunque un oggetto contundente. Medico e autista sono riusciti a fargli cadere l’arma da mano, l’uomo è quindi fuggito e sono stati allertati i carabinieri del Nucleo Radiomobile del tenente Gaetano Ragano guidati dal maresciallo Fabrizio Piantanida che, stando a quanto emerso, avrebbero bloccato il malintenzionato. Infatti L’uomo, residente a San Rufo, è stato denunciato. Il coltello o l’oggetto è stato ritrovato. Resta la conferma che il lavoro del personale sanitario del 118 anche …

Sala Consilina: tre furti in abitazioni in contrada Sagnano. Bottino di 10 mila euro.

Tre furti in altrettante abitazioni sono stati messi a segno in contrada Sagnano di Sala Consilina. I soliti ignoti, tra le 19:00 e le 21:00 di ieri, approfittando dell’assenza dei proprietari, si sono intrufolati all’interno delle tre case attraverso le porte d’ingresso e le finestre poste sul retro. Una volta dentro i ladri, hanno messo completamente a soqquadro le abitazioni, asportando dalle stesse denaro in contante, oggetti in oro e preziosi. Il bottino complessivo ammonterebbe a circa 10 mila euro. Sul posto, dopo la segnalazione, sono giunti prontamente i Carabinieri della Compagnia Sala Consilina, comandata dal Tenente Davide Acquaviva. I Militari dell’Arma hanno avviato le indagini per risalire al volto dei malfattori. La stessa banda di ladri ha tentato anche un altro colpo, all’interno di una quarta abitazione sempre in contrada Sagnano di Sala Consilina. Nel tentativo di saccheggiare la casa, però, i malviventi sono stati sorpresi dai proprietari, appena rientrati da al…

Maltempo in Campania. Befana al freddo, in arrivo nevicate e forti gelate

Freddo rigido, nevicate e gelate sono alle porte e da domani, giovedì 5 gennaio, è previsto un considerevole abbassamento delle temperature che favorirà, già dalla notte, precipitazioni a prevalente carattere nevoso, inizialmente nelle zone interne della Campania a quote superiori ai 700/800 metri e con un progressivo abbassamento di quota delle nevicate e delle gelate che interesseranno progressivamente anche le zone costiere e pianeggianti. Anche i venti tenderanno a divenire forti dal versante nord-orientale. Si prevede una Befana gelida e imbiancata, dunque, e gli impulsi di aria molto fredda caratterizzeranno le giornate da domani almeno fino a domenica 8 gennaio. Alle Autorità competenti è richiesto di verificare la funzionalità dei mezzi e delle necessarie dotazioni idonee a contrastare i fenomeni di nevicate e gelate per fronteggiare i rischi o i disagi in particolare per i territori non avvezzi a confrontarsi con tali fenomeni, di vigilare sulle condizioni di transitabili…

Sala Consilina: Ufficio Postale chiuso per le feste. Protesta la Cisl Salerno

“La scelta dei responsabili della filiale di Poste Italiane di Sala Consilina di chiudere gli uffici postali prima e dopo Natale, per lo smaltimento delle ferie più alto possibile per tutto il personale, ha creato per due giorni consecutivi gravi disagi ai cittadini della città capofila del Vallo di Diano”. E’ quanto dichiara Marco Vincenzo, Segretario Generale della Cisl Poste Italiane, che mette in evidenza quanto questa decisione abbia creato “enorme difficoltà all’intera popolazione, che arrabbiata più che mai è stata costretta a raggiungere gli uffici di altri Comuni. Questa incresciosa situazione è stata subita in particolare modo dai cittadini più anziani, poco abituati ad utilizzare procedure on-line”. La dirigenza provinciale della Cisl, inoltre, denuncia le difficoltà che ogni giorno incontra tutto il personale degli Uffici Postali della Filiale di Sala Consilina, che pare non trovi supporto da parte della dirigenza. “Oramai la situazione è diventata insostenibile – contin…

E’ una bambina la prima nata del 2017 nel Vallo di Diano

È una bimba la prima nata del 2017 nel Vallo di Diano. La bimba, di 2,730 kg, figlia di una giovane coppia di Sant’Arsenio, è venuta alla luce stamattina alle 6, nel reparto di Ostetricia dell’Ospedale “Luigi Curto” di Polla, portando tanta gioia alla sua famiglia. Una nascita che si è fatta attendere e che per ora rimane prima ed unica in questi primi giorni del nuovo anno: lo scorso anno, a Capodanno, si registrarono due nascite a pochi minuti di distanza l’uno dall’altro. Una buona notizia che lascia ben sperare per il Vallo di Diano alle prese, purtroppo, con un calo demografico che si sta registrando su tutto il territorio nazionale.   – Claudia Monaco ondanews–

Botti di Capodanno: trentenne di San Rufo ferito gravemente a una mano per l’esplosione di un petardo

Un trentenne di San Rufo è rimasto gravemente ferito a una mano a causa dell’esplosione di un petardo. L’uomo stava festeggiando la fine del 2016 e l’arrivo del 2017 con degli amici facendo esplodere alcuni petardi come da tradizione. Per cause in corso di accertamento si è però ferito alla mano in modo molto serio. Il trentenne è stato portato immediatamente all’ospedale di Polla e nel reparto di Pronto soccorso ha ricevuto le prime cure. Dopo di che si è deciso per il trasferimento all’ospedale di Napoli. È il primo, e si spera l’ultimo, ferito del Vallo di Diano per i botti di fine anno. Nelle prossime ore si potrà stilare un bilancio più preciso.-italia2tv-