Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Padula, hashish e cartine per sigarette trovate nei bagni di un liceo. Controlli dei carabinieri nelle aule scolastiche

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, comandati dal Tenente Davide Acquaviva, con il supporto delle unità cinofile, hanno eseguito controlli preventivi all’interno di alcune scuole superiori, finalizzati a reprimere la diffusione di stupefacenti tra i giovani. In particolare, questa mattina, Attila, cane addestrato dal centro cinofili di Sarno, ha fiutato e fatto rinvenire ai Militari dell’Arma delle dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish e delle cartine per sigarette all’interno dei bagni di un liceo di Padula che, sono state poste a sequestro “contro ignoti”. I controlli sono stati estesi anche alle aule scolastiche del liceo. L’autorità giudiziaria è stata informata sull’accaduto.-italia2tv-

Furto di computer e stampanti nel centro di aggregazione di Polla. Danni da migliaia di euro. Le accuse dell’associazione “Tempo&Memoria”

Hanno atteso il week end, quando il centro di aggregazione comunale sito in Via Madonna di Loreto 1 a Polla è praticamente vuoto, per forzare una porta di ingresso della struttura e fare incetta di computer, monitor e stampanti. E’ successo al centro di aggregazione comunale “Loreto Uno”. Sull’accaduto indagano i carabinieri. I fatti. Alle 9.45 di mercoledì mattina un operatore comunale si è recato nella struttura e subito dopo aver varcato la soglia d’ingresso ha notato che sia la porta principale e sia diverse ante di porte interne che si trovano al piano terra, erano aperte con evidenti segni di scasso. Si è avvicinato e ha notato che erano state forzate dall’esterno, guardandosi intorno ha notato che altre due porte erano spalancate. CLa chiamata al dirigente dell’ufficio tecnico è stata immediata. Pochi minuti dopo anche i carabinieri della stazione di Polla erano sul posto. Le attenzioni dei presenti si sono soffermate nel laboratorio di informatica. Qui, infatti, è stata fat…

Furto di carciofi bianchi tra Auletta e Pertosa: ripulito un campo intero di 600 mammarelle

Sono oltre mille i carciofi bianchi rubati tra Auletta e Pertosa negli ultimi giorni. Tra tutti, il furto più eclatante è quello che ha visto rubare un campo intero di mammarelle, circa 600, ad un agricoltore del posto. Un danno oltre che economico, che ammonta a diverse centinaia di euro, che vede andare in fumo il lungo lavoro svolto dagli agricoltori nel corso dell’anno. La mammarella è una qualità di carciofo molto utilizzata in cucina che si presta a diversi tipi di preparazione e per questo molto richiesto. La sua bontà testimonia il successo della Festa del Carciofo Bianco in programma nel prossimo fine settimana, 28/29/30 Aprile 1 Maggio, ad Auletta che è giunta alla VIII edizione e quello della Sagra del Carciofo Bianco in programma a Pertosa dal il 5/6/7 Maggio giunta alla XXIII edizione. Due occasioni imperdibili per degustare piatti a base di carciofo bianco: una vera delizia per il palato.-italia2tv-

Il 25 aprile e il Teatro di Sala Consilina. Il sindaco: “Polemiche strumentali, mancavano le premesse per l’autorizzazione”

Diverse ore di confronto tra il sindaco Francesco Cavallone, i suoi assessori e consiglieri (Giordano, Lombardi, Gallo e Garofalo) con gli artisti di Sala Consilina, i rappresentanti dell’associazione “E20Positivi” e numerosi giovani del paese e non solo. Toni accesi, confronto forte e una speranza: poter organizzare un evento-concerto per il 2 giugno prossimo. L’incontro chiarificatore è nato in seguito alle polemica per la mancata concessione da parte dell’Amministrazione comunale agli artisti di Sala Consilina di organizzare un evento durante il 25 aprile per celebrare la Liberazione. La giunta comunale ha bocciato la richiesta per l’evento che sarebbe durata tutta la giornata e avrebbe occupato diverse aree e strutture di Sala Consilina con diverse motivazioni: su tutte la mancanza di garanzie sulla sicurezza e il poco tempo di preavviso dalla richiesta (arriva dopo il 10 aprile) e la possibilità di organizzare il tutto in modo ottimale. Il sindaco Cavallone ha parlato di polemic…

San Pietro al Tanagro, ancora polpette avvelenate destinate ai cani randagi: è allarme

Raccapricciante scoperta a San Pietro al Tanagro. Ancora una volta sono state rinvenute delle polpette avvelenate destinate, quasi sicuramente, ai cani randagi della zona. Una fenomeno quello del randagismo che attanaglia diversi centri del Vallo di Diano. In particolare nei piccoli centri di San Pietro al Tanagro e di Sant’Arsenio sono diversi i casi registrati di polpette ed esche di vario tipo avvelenate e destinate ai cani randagi. Le polpette ritrovate in questi giorni contenevano diversi tipi di sostanze velenose e mortali per i cani: compresse utilizzate per patologie legate alla tossicodipendenza, veleno per lumache e compresse anticoagulanti. L’ipotesi più accreditata è che fossero destinate ad un gruppo di cani che si aggira nella zona, in aperta campagna (poco lontano da un ex canile) da molti conosciuti come animali innocui. Il problema c’è. Ma sicuramente le polpette avvelenate non sono la soluzione migliore. Fondamentale sul territorio anche il lavoro svolto da un gru…

Sequestrate 450mila buste ecologiche “taroccate” in una nota azienda del Vallo di Diano Denunciato il responsabile dell'azienda

La Tenenza della Guardia di Finanza di Sala Consilina, agli ordini del Luogotenente Giuseppe Iannarelli, ha sequestrato 450mila shoppers taroccate, realizzate con materiale non biodegradabile e compostabile, contrariamente a quanto, invece, prescrive la legge, secondo cui le buste di plastica utilizzate per gli acquisti per essere sul mercato devono essere ecologiche. L’operazione si è svolta attraverso l’esecuzione di prelievi di campioni e analisi fisico-chimiche effettuate presso i laboratori Arpa che hanno certificato l’utilizzo, nella produzione delle buste, di polietilene (composto chimico vietato dalla legge) in luogo dei previsti polimeri biodegradabili e compostabili. L’attività illecita, oltre ai gravi danni che arreca all’ambiente, costituisce una frode perpetrata ai danni dei cittadini e dei commercianti onesti che, considerato il numero di buste usate ogni anno in Italia (qualche miliardo, pagate in media meno di 10 centesimi l’una), assume l’indiscutibile carattere di…

18 APRILE 2017 Da Sassano a Pechino.Felice Trotta, giovane sassofonista,scelto per suonare nella capitale cinese

Felice Trotta è un giovanissimo talento del Vallo di Diano, con una forte passione per la musica e per lo strumento che lo sta accompagnando in un’entusiasmante avventura in terra orientale. A soli 19 anni è partito da Sassano, il paese in cui vive insieme alla sua famiglia, per raggiungere Pechino dopo essere stato scelto per far parte di un’orchestra di sassofoni che si sta esibendo in questi giorni proprio nella capitale cinese. A suonare per il pubblico orientale sono 12 giovani promesse della musica classica nazionale in tournée sotto la direzione dei Maestri Mondelci, Venturi e Domizi. Tra i talentuosi musicisti italiani anche il giovane sassofonista sassanese che studia il livello superiore del Conservatorio “Gioacchino Rossini” di Pesaro, allievo del Maestro Federico Mondelci, tra i massimi riferimenti al mondo per ciò che concerne lo studio del sassofono classico. Felice e i suoi compagni d’avventura musicale sono partiti agli inizi di aprile e si esibiranno a Pechino f…

“Troppi accertamenti sulle PMI salernitane”, la denuncia dell’Ordine dei commercialisti di Sala Consilina ai vertici provinciali dell’Agenzia delle Entrate

La tutela delle piccole imprese gravate da un numero eccessivo di accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate. E’ stato uno dei temi portanti dell’incontro che si è tenuto ieri, presso la sede della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate, tra i rappresentanti degli Ordini dei Commercialisti ed Esperti Contabili della provincia di Salerno e il direttore provinciale dell’Agenzia delle Entrate, dott. Emilio Vastarella ed i direttori delle agenzie territoriali. La questione degli accertamenti nei confronti delle piccole imprese è stata sollevata, in particolare, dal dott. Gaetano Romanelli e dal dott. Angelo Pagano, rappresentanti dell’Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili di Sala Consilina. “Abbiamo portato all’attenzione dei vertici dell’Agenzia delle Entrate – hanno sottolineato Romanelli e Pagano – la problematica relativa ai numerosi avvisi di accertamento sulle piccole imprese ed in special modo la metodologia con cui questi vengono effettuati nei confronti …

In auto sulla S.S.19 con eroina e crack. Arrestati tre uomini di Padula

Nella notte i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, diretti dal Tenente Davide Acquaviva, hanno arrestato in flagranza di reato per concorso nella detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti un 41enne insieme ad un 33enne ed un 24enne pregiudicati, tutti di Padula. I militari del Nucleo Operativo, notata una strana e repentina di un’Alfa Romeo sosta sulla SS19 delle Calabrie presso lo svincolo autostradale “Padula-Buonabitacolo”, l’hanno affiancata per un controllo di polizia. Uno degli uomini a bordo, dopo aver realizzato che si trattava di un controllo dei Carabinieri, si è disfatto di una busta che conteneva 35 involucri di eroina ed una dose di crack del peso complessivo di circa 40 grammi. La droga, venduta al dettaglio, avrebbe fruttato un guadagno illecito di circa 600 euro. Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo dinanzi all’Autorità Giudiziaria di Lagonegro. – Chiara Di Miele – ONDANEWS-

Sala Consilina: sequestrati 7mila prodotti non sicuri in un negozio. Sanzioni fino a 25mila euro

La Guardia di Finanza di Sala Consilina ha effettuato un controllo nei confronti di un esercizio commerciale di casalinghi, oggettistica e accessori gestito da un cittadino di nazionalità straniera. Nel negozio venivano venduti ai consumatori prodotti sui quali non erano riportate le indicazioni “minime” previste dal Codice del Consumo e il cui commercio è vietato. Sono stati sottoposti a sequestro oltre 7mila pezzi (materiale elettrico, casalinghi e accessori vari) per un valore di circa 10mila euro. Nei confronti della titolare dell’esercizio commerciale, segnalato all’Autorità amministrativa competente, sono state irrogate sanzioni fino a 25mila euro. – Paola Federico –ondanews-

Caggiano: installata un’isola ecologica elettromeccanica per la raccolta dei rifiuti

A Caggiano sono iniziati i lavori, nei pressi di Piazza Lago, per installare un’isola ecologica elettromeccanica per la raccolta dei rifiuti. Tale struttura servirà a raccogliere le 4 frazioni di spazzatura: indifferenziata, multimateriale, vetro e organico e i cittadini saranno dotati di una tessera elettronica di riconoscimento per il conferimento. L’isola ecologica elettromeccanica si integra perfettamente con la raccolta differenziata avviata da molti anni a Caggiano, e permetterà ai cittadini di smaltire i rifiuti domestici in qualsiasi momento. “Si tratta di un’isola ecologica a scomparsa gestita dal Comune – dichiara il sindaco Giovanni Caggiano – che consente la raccolta dei rifiuti. Sperimentalmente sarà attiva tra un paio di settimane, ma contemporaneamente continuerà la raccolta dei rifiuti a domicilio. Questa struttura rappresenta un’opportunità per ridurre l’impatto ambientale e i costi per le famiglie”. L’amministrazione comunale ha fatto richiesta anche per la com…

L’assessore Matera chiede alla Regione Basilicata fermata del Frecciarossa a Sicignano

L’assessore regionale al Turismo, Corrado Matera, con una nota del 3 aprile scorso, ha chiesto all’assessore alla Regione Basilicata, Nicola Benedetto, una fermata nella stazione ferroviaria di Sicignano degli Alburni del treno “Frecciarossa” che collega Potenza con Salerno. “Nell’ambito della fattiva collaborazione tra Istituzioni che operano per conseguire obiettivi di interesse pubblico e di sviluppo economico – scrive Matera nella nota indirizzata al suo collega Nicola Benedetto della Regione Basilicata – mi permetto di chiederti di valutare l’inserimento di una fermata nella stazione di Sicignano degli Alburni del Frecciarossa che collega Potenza con Salerno”. “In questo modo un ampio comprensorio territoriale del Vallo di Diano sarebbe collegato alla rete ferroviaria dell’Alta velocità – continua – così da rendere maggiormente fruibile l’offerta culturale delle aree interne del Salernitano e della Lucania, penalizzate da una rete di comunicazione precaria, ma ricche di beni …

Ancora un incendio ad Atena Lucana. Nella notte va in fiamme una casa del centro storico

È stata una giornata davvero intensa per i vigili del fuoco del Distaccamento di Sala Consilina guidati dal caposquadra Luigi Morello. Ed è stata una giornata intensa anche per Atena Lucana. Infatti anche ieri sera i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare ad Atena Lucana. Una casa abbandonato nel centro storico del paese ha infatti preso fuoco, per motivi che andranno accertati, con il piano terra andato completamente dalle fiamme. Difficile ma fondamentale il lavoro dei vigili del fuoco che per raggiungere il luogo dell’incendio hanno dovuto faticare non poco considerando che l’area non era raggiungibile dai mezzi di soccorso. Nonostante ciò i vigili del fuoco in circa un’ora hanno domato le fiamme. L’area è stata transennata e messa in sicurezza. Sul posto per tutti gli accertamenti del caso i carabinieri della stazione di Sala Consilina e il sindaco Pasquale Iuzzolino.-italia2tv-

“Svincolo autostradale di Padula pericoloso per le manovre di alcuni pullman”: esposto al Comune e alle forze dell’ordine

Lo svincolo autostradale di Padula è pericoloso, soprattutto in merito a una fermata di autobus. Lo si evince da un esposto presentato da una ditta di trasporti del Vallo di Diano alla motorizzazione, al Comune di Padula, al Ministero ai Trasporti, ai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina e alla Polizia stradale. Secondo la ditta di trasporti – che ha denunciato il caso più volte – la fermata di autobus autorizzata si trova all’interno di un’area di servizio e per potervi accedere i conducenti dei vari pullman – per non coprire un lungo giro – “tagliano” la Ss 19 immediatamente dopo lo svincolo della Salerno-Reggio Calabria e attraversano la strada nonostante la doppia linea continua posta quale delimitazione delle due corsie di marcia. Occorre aggiungere che l’area di servizio è riconosciuta dal Ministero dei Trasporti come fermata per le linee a lungo raggio di competenza statale nel Comune di Padula e che per ragioni di comodità – si legge nell’esposto – viene preferita a …

Atti vandalici a Sant’Arsenio, il comune intensifica la videosorveglianza in Piazza dei Padri Domenicani

Dopo l’ennesimo caso di atti vandalici avvenuto a Sant’Arsenio, nel mese di gennaio, quando ignoti hanno praticamente distrutto gli infissi, due porte e imbrattato le mura interne ed esterne del Centro Sociale ubicato in Piazza dei Padri Domenicani, i cittadini hanno chiesto un intervento repentino e risolutivo, soprattutto relativo alla videosorveglianza della piazzetta. Sotto la furia incontrollata ed inspiegabile di un gruppo di balordi anche l’ex Palazzo Fiordelisi situato nella piazza. E così, il comune di Sant’Arsenio cerca di correre ai ripari verso una situazione divenuta davvero insostenibile, che vede gruppetti di balordi probabilmente di Sant’Arsenio e di paesi circostanti, agire con spregiudicatezza e senza rispetto per i beni della comunità. Come si legge sull’albo pretorio del Comune di Sant’Arsenio, “l’ente ha ravvisato la necessità e l’urgenza di dover provvedere all’installazione di un sistema di videosorveglianza necessario per il controllo dell’immobile del Comu…

Atena Lucana: auto in fiamme in pieno centro cittadino. Intervengono i Vigili del Fuoco

Un’auto ha preso fuoco in pieno centro ad Atena Lucana. Intorno alle 9.30 di questa mattina, una Panda si è incendiata in piazza Vittorio Emanuele. La proprietaria, una 53enne del posto, aveva appena lasciato l’auto nel parcheggio, quando per cause in corso di accertamento, l’ha vista prendere fuoco. E’ immediatamente intervenuto il Comando della Polizia Municipale coordinato da Ciro Zirpoli per mettere in sicurezza l’area. Sul posto a spegnere il rogo sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Eboli. Sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina. – Tania Tamburro –ondanews-

Atena Lucana: entrano di notte nella palestra della scuola e la vandalizzano. Denunciati 7 minori

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, coordinati dal Tenente Davide Acquaviva, dopo una tempestiva attività di indagine hanno denunciato 7 minorenni incensurati, di età compresa tra i 14 e i 16 anni, per danneggiamento aggravato di edificio pubblico. I militari della Stazione di Sala Consilina ieri mattinata hanno appreso la notizia che nella notte ignoti, parzialmente coperti, mediante l’effrazione della porta di ingresso si sono introdotti nella palestra dell’Istituto Scolastico “G. Marconi” di Atena Lucana. Una volta dentro, i sette hanno compiuto atti vandalici, danneggiando ed imbrattando con la schiuma di alcuni estintori i muri, gli arredi e le attrezzature sportive e poi dileguandosi. I sette giovani hanno provocato un danno di 3.000 euro. I Carabinieri, grazie ai testimoni e alle immagini dei sistemi di videosorveglianza, hanno ricostruito il percorso dei ragazzi che di notte avevano raggiunto la palestra e compiuto il gesto vandalico. I minori sono stati seg…