Passa ai contenuti principali

Pellegrino e l’emergenza roghi: “Incendi certamente dolosi. I piromani siano puniti in modo esemplare”


Tommaso Pellegrino, presidente del parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, esprime tutto il suo rammarico per gli incendi che stanno distruggendo la Campania e la provincia di Salerno. “Stiamo assistendo con profonda rabbia e sconcerto a continui attacchi criminali nei nostri territori. Gli incendi, certamente dolosi, stanno distruggendo il nostro patrimonio più importante”. Pellegrino ricorda gli incendi che stanno distruggendo il Vesuvio e ringrazia l’opera dei soccorritori. “Innanzitutto voglio esprimere la più affettuosa solidarietà al mio carissimo amico Agostino Casillo, ai sindaci dell’Area Vesuviana, per ciò che si sta verificando nel Territorio del Parco del Vesuvio e a tutti i cittadini che in queste ore stanno vivendo momenti particolarmente difficili. Tutti, Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali, Forze dell’Ordine, Protezione Civile, Comunità Montane, Sindaci e tanti Volontari stanno facendo la propria parte con dedizione e sacrificio, ma quando siamo di fronte ad una vera e propria “calamità criminale” il disastro diventa inevitabile”. E infine un auspicio. “Aumentiamo l’azione di intelligence per individuare i responsabili e dargli una punizione esemplare senza alcuno sconto di pena; potenziamo il numero dei canadair e degli elicotteri dedicati all’antincendio; difendiamo le nostre “Aree protette” con più mezzi e più uomini; utilizziamo la tecnologia per potenziare l’azione di prevenzione. Grazie a tutti coloro in queste ore stanno lavorando per difendere la nostra Terra”. -italia2tv-

Commenti

Post popolari in questo blog

Casa Surace a Sanremo 2018. “Proveremo a far mangiare il caciocavallo a Claudio Baglioni”

I ragazzi di Casa Surace e Sanremo 2018 sono il binomio che da qualche ora impazza sui social e, in particolare, nel Vallo di Diano, terra di origine di parte dei componenti della casa di produzione ormai nota in lungo e in largo per tutto lo Stivale grazie ai divertenti video, dal chiaro sapore meridionale, che mettono in evidenza vizi e virtù della generazione ai tempi dei social.Andrea Di Maria, Daniele Pugliese, Bruno Galasso, Riccardo Betteghella e gli altri “coinquilini” saranno infatti tra i protagonisti della 68^ edizione del Festival della Canzone Italiana in onda su Raiuno dal 6 al 10 febbraio, condotta da Claudio Baglioni in compagnia di Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.Il ruolo di Andrea & Co. sarà particolare e decisamente social. Da metà gennaio, infatti, i ragazzi di Casa Surace partiranno in tour dal Sud (il luogo di partenza è in fase di definizione) diretti verso Sanremo. Nel corso del viaggio per la “Città dei Fiori” riempiranno un pacco con oggetti, me…

Entra in una concessionaria di Atena Lucana e porta via un’auto. Caccia al ladro

Una Fiat Panda è stata rubata nella mattinata di ieri dal piazzale della rivendita auto “Superauto” di Atena Lucana. Un uomo claudicante, probabilmente tra i 30 e i 35 anni, si è introdotto nella concessionaria e ha rubato l’auto, sprovvista di documenti e polizza assicurativa. Il titolare della concessionaria, dopo essersi reso conto della mancanza dell’auto, ha denunciato l’accaduto ai Carabinieri della Stazione di Sala Consilina che ora indagano per risalire all’autore del furto, utilizzando anche gli elementi forniti dal sistema di videosorveglianza.-ondanews-

4 valdianesi a processo per spaccio tra Piana del Sele e Picentini

4 valdianesi, di Auletta, Sala Consilina, Sant’Arsenio e San Pietro al Tanagro. Dovranno rispondere in tribunale delle accuse a loro carico nell’ambito dell’inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Salerno che, a partire dal 2013, ha portato allo smantellamento di un’organizzazione camorristica che – stando all’accusa – gestiva traffici illeciti di stupefacenti tra Piana del Sele e Picentini. L’udienza preliminare si è svolta nell’aula bunker a Fuorni. -unotv-